Header image
   
  Oggi è il
 

INTERVISTA A NUCCIO SACCA' (di Salvo Scaparra) - 16 diembre 2005

Sono Salvo Scaparra, un ragazzo di 12'anni. Nella mia vita ho visto e conosciuto molte persone disabili chi: di cancro,di sindrome di down,di cuore,di conformazione delle ossa,di malattie al cervello;
ma non ho mai visto nessuno come Sebastiano affrontare le divergenze della vita.

Nella mia lunga intervista, Nuccio mi ha raccontato che una sera era andato in discoteca e vide molte persone ubriache e drogate. Tra se e se cercava di capire il motivo del loro comportamento ma non ha ancora trovato risposta.

Il suo messaggio è di non drogarsi e, per i più piccoli, andare a scuola e evitare di far arrabbiare i professori,proprio perché lui ne sa qualcosa.

Ma dimenticavo egli ha 38 anni e il 29 dicembre 2005 festeggia il suo 39' compleanno.

Egli è un uomo con un profondo senso religioso; ebbe un gran dispiacere per la morte del Santo Padre GIOVANNI PAOLO II. Il suo desiderio è quello di incontrare il nuovo Papa BENEDETTO XVI.

Adesso frequenta gli scout di S. Alfio,ma mi ha detto che prima ha partecipato a diverse associazioni.

Tutto iniziò nella sua nascita quando una complicazione al cervello, gli paralizzò le gambe e le braccia, dopo qualche tempo la madre lo portò all'ospedale di Napoli e un dottore disse ai suoi che non poteva camminare prima dei 18 anni.

Nuccio però,non si perse d'animo e cominciò a camminare dopo i 5 anni, ma purtroppo per le braccia non ci fu niente da fare.

Fortunatamente Nuccio è riuscito ad usare la mano destra,ma per la sinistra non si è potuto far niente.

Per lui iniziare la scuola non fu facile: ogni anno cambiava professori; era molto vivace; la sua aula era distaccata dalle altre. Nonostante tutto Nuccio è riuscito a diplomarsi in segreteria amministrativa e a ricevere molte qualifiche come per esempio quella di operatore su computer.

Ha partecipato a diversi programmi televisivi per far si che tutti i malati possano avere tutto ciò che hanno le persone normali, come per esempio: lavoro , giochi e cose come un aula ripiena di ragazzi di tutti i tipi. Adesso Nuccio vive con suo padre Salvatore Saccà, con sua madre Nunziata Cortese e con sua sorella Alfina, Nuccio,però,ha anche un'altra sorella sposata Gabriella, e un fratello di nome Giuseppe anch'egli sposato.

Anche Nuccio vorrebbe avere una famigli propria con moglie e figli, prendersi cura di loro lo renderebbe più felice e pieno di gioia.

Quello che mi dispiace più di tutto e che per la prima volta Nuccio si era innamorato, ma purtroppo questa persona non c'è più.

Nuccio è un ragazzo semplice,gli piacciono tutti i colori e divertirsi facendo divertire gli altri ha una simpatia per tutte le squadre anche se è simpatizzante della juventus, gli piacciono i bambini che lo mettono di buon umore e lo fanno divertire,possiamo anche dire che assomiglia a noi ragazzini perché gli piace la vita e divertirsi anche se avvolte non si recluta fortunato, ma poi guardando i colori ci ripensa, pensando alle cose belle della vita, certo anche lui potrebbe fare sciocchezze, il fatto è che è più responsabile.

Egli svolge 2 lavori: la mattina a scuola,aiuta i ragazzi diversamente abili e chi ha di bisogno; il pomeriggio lavora al computer del suo studio(scrivania della stanzetta).

Venerdì sera sono andato a trovarlo e mi ha fatto vedere la sua stanza, alla fine mi ha confidato che il suo migliore amico è il computer perché impiega molto tempo ad usarlo e aggiustarlo. Il suo computer è fornito di tecnologia avanzata completo di lettore: DVD; CD ROM; MP 3; VHS E CASSETTE SONORE, con tanto di casse acustiche.

Ma non pensate che non abbia amici, io, per esempio,sono uno, la classe 2° A della Notaro Jacopo e tanti altri. E tu?

Pensi di essere all'altezza di aiutarlo ad aiutare gli altri?

Se, si,visita il sito www.NUCCIOSACCA.it  E scoprirai altre notizie su di lui e sui Diversamente Abili (handicap).

Concludo dicendo che ammiro moltissimo Nuccio, e spero che anche voi facciate di tutto per aiutarlo ad aiutare i disabili.

Salvo Scaparra

_______________________________________

 

 

<<--- TORNA ALL'ELENCO DEGLI ARTICOLI